Livio Seguso,le creazioni in vetro di un artista contemporaneo

La mostra, Livio Seguso. In principio era la goccia, in corso al Museo del Vetro di Murano, visibile sino al 12 aprile 2020, rende omaggio alla creatività dell’artista muranese che modella il vetro esaltando la trasparenza e la plasticità della materia che assorbe, o meglio cattura, la luce e la restituisce, filtrata, in una mutevolezza luminosa imprevedibile. L’unione del vetro con altri materiali, apparentemente incompatibili, come il legno, la pietra, l’acciaio, il marmo, genera speciali connessioni e contrasti cromatici. L’esposizione dedicata a Seguso è una mostra retrospettiva delle sculture dell’artista, presentate in successione cronologica- a partire dagli anni Settanta- che illustrano il percorso artistico e la sperimentazione, ma è anche un invito a incentivare la produzione del vetro contemporaneo al quale saranno riservati ampi spazzi annessi al Museo del Vetro.

Museo del Vetro Murano, Fondazione Museo Civici