La regione Campania ha firmato un protocollo di intesa per dare inizio alla “Scuola di Ceramica Vietrese”

In collaborazione con l’Accademia delle Belle arti di Napoli, il Comune di Vietri sul Mare, l’Ente Ceramiche Vietresi e la CNA Salerno, è stato dato avvio alla prima Scuola regionale per formare nuove generazioni di artigiani e consolidare la secolare tradizione delle ceramiche di Vietri sul Mare. La presentazione si è svolta nello show room di Milano, in piazza Fontana, dove sono già presenti eccellenze partenopee come i coralli di Torre del Greco e le sete di San Leucio. La scuola prevede un corso formativo di almeno 600 ore, divise tra teoria, affidata all’Accademia di Belle Arti di Napoli, e pratica, svolta nelle 48 botteghe artigiane vietresi che hanno aderito all’iniziativa. L’intento è quello di diffondere un modello basato sulla formazione/lavoro che possa favorire il ricambio generazionale nelle botteghe artigianali.