Protagonisti OmA2040

Juliana Gatt – Kallira

7 Gen 2021

CHI SONO
Nata in una famiglia “internazionale”, ho sempre pensato che il mondo intero fosse il mio guscio.
Due passioni mi animano e sono per me vitali come l’aria che respiro: i gioielli, il desiderio di crearli con le mani e una insaziabile curiosità, la voglia di esplorare il mondo. Sono cresciuta nella convinzione che nulla sia troppo importante o troppo insignificante, ma ogni cosa possa rendere preziosa la vita.
Da sempre affascinata da oro e pietre, ne ho subito la magia e fin da piccola mi chiedevo: come possono materie apparentemente così dure prendere forme tante diverse sotto le nostre mani? E come pietre così luminose formarsi nel cuore della terra?
Ho viaggiato in tutto il mondo per cercare chi potesse insegnarmi la scienza e trasmettermi la perizia che rendono possibile questa magia.
La mia fascinazione non ha mai smesso di crescere e il mondo, intorno a me e nel mio sguardo, è una fonte inesauribile di meraviglia e di ispirazione. Così la mia arte trasforma, con tecniche di oreficeria, una vasta gamma di materiali nobili e comuni, in gioielli e sculture, che raccontano quello che mi porto dentro. Ogni pezzo che realizzo, racconta una storia sempre nuova.

FORMAZIONE
Ho sempre saputo che la mia vocazione era creativa, per questo ho cercato una formazione che mi aiutasse ad esprimerla. Il primo passo è stato nel 2012 al Fashion Institute of Design and Merchandising di Los Angeles. Ho studiato design e fabbricazione di gioielli, gemmologia, ma volevo di più. Cercando di scavare più a fondo, ho capito che la “Big Apple” era più adatta a me. Così sono andata a studiare design e fabbricazione di gioielli presso il Fashion Institute of Technology di New York City dal 2013 al 2015. Qui a New York ho avuto il grande privilegio di essere reclutata da Cartier e sono diventata uno dei loro 10 gioiellieri nel loro laboratorio, qui ho potuto perfezionare la mia tecnica e imparare a padroneggiare l’uso di strumenti di alta precisione. Ma ancora non mi bastava, sentivo che la mia vocazione mi avrebbe portata altrove. Così ho ripreso a “viaggiare” in tutto il mondo e sono approdata in Sri Lanka, dove ho imparato le tecniche lapidarie da un maestro di taglio di pietre, arte in cui ora sono certificata.
Infine, mi sono stabilita vicino a Firenze per portare tutto ciò che ho imparato a illuminare e crescere con la creazione del mio marchio: Kallira.

LAVORO ATTUALE E PROGETTI FUTURI
Attraverso il mio marchio, Kallira, do vita ai desideri dei miei clienti. Creo e produco gioielli esclusivi a partire dal loro immaginario: lascio che mi raccontino i loro desideri e li traduco in oggetti preziosi usando l’arte della tradizione orafa, dai bozzetti a guazzo alle pietre tagliate a mano, con una fabbricazione rigorosamente artigianale.
Sempre alla ricerca di idee nuove per espandere le mie possibilità creative, ho inventato e brevettato una nuova tecnica di incastonatura che crea l’illusione di pietre preziose sospese nell’aria.
Sono convinta che la collaborazione ci renda tutti più forti, per questo collaboro con altri professionisti del settore gioielleria nel creare nuove linee di gioielli o semplicemente nell’aggiornare i modelli esistenti con tecniche tradizionali e all’avanguardia. Abbraccio il loro stile, la loro identità e il loro marchio per offrire una prospettiva nuova e idee fresche per far crescere la loro azienda.
Le mie mani sono addestrate a realizzare gioielli, piccole opere d’arte, precise nel dettaglio e complesse nel disegno, ma la mia creatività mi spinge ora a sperimentare la mia perizia artigianale in nuovi territori. Questa combinazione di capacità tecniche e creatività mi sta chiamando infatti ad entrare nel mondo dell’arte e in particolare della scultura, a misurarmi con nuove dimensioni e nuovi materiali e questa è la mia prospettiva futura.

CONCEPT E POETICA

Come molte altre opere umane, ogni gioiello custodisce una narrazione e le dà forma. Noi li doniamo e indossiamo non solo per la loro bellezza, ma per ciò che rappresentano per noi: la nostra storia e la storia delle mani che lo hanno realizzato. Storie di noi per gli altri o per noi stessi, storie che ci accompagnano e ci aiutano nel corso della giornata: quando i gioielli sono creato con questa intenzione, possono essere luce di speranza, fonte di forza, seme di guarigione. Lo sono per la storia che custodiscono e che chi li indossa ricorda.
Kallira crea con le mani oggetti preziosi ed esclusivi che narrano storie personali. Ogni suo gioiello raccoglie e custodisce un vissuto importante per chi lo ordina e per chi lo indossa, ogni gioiello è originale ed esclusivo. La missione di Kallira è portare il senso dell’arte della gioielleria, questa sua capacità di significare, nella posizione centrale che merita: arte che porta appunto bellezza e magia nella nostra vita.

 

Tags :


Condividi:

Iscriviti alla

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di OmA