Il fascino della pubblicità in televisione alla Fondazione Magnani Rocca, Parma

La mostra Carosello. Pubblicità e Televisione 1957-1977 presenta, sino all’8 dicembre 2019, immagini pubblicitarie, manifesti e progetti grafici ideati per Carosello, un appuntamento televisivo per i grandi, mentre per i bambini rappresentava il limite massimo dell’orario serale consentito, poi “tutti a letto!”. Molte di quelle pubblicità, allora definite réclame, sono rimaste impresse nella memoria collettiva poiché introducevano con accattivanti immagini nuove consuetudini casalinghe affidate ai cartoni animati. Alcuni divenuti protagonisti indiscussi come l’ippopotamo Pippo, ideato da Armando Testa per i pannolini imbottiti destinati a emancipati neonati, o Calimero, il pulcino sporco di fuliggine, di Nino Pagot, che torna pulito grazie all’efficienza di un detersivo. Altri divennero reali giocattoli nella versione gonfiabile come Camillo il Coccodrillo, la Mucca Carolina, Susanna tutta Panna, protagonista di sketch di morbidi formaggini per moderne merende…Pitupitum – pa!. In mostra è presentata una selezione di inserti pubblicitari per i prodotti resi noti e accattivanti per la scenetta interpretata da noti attori e cantanti, testimonial di quell’epoca.

tel. 0521 848327
info@magnanirocca.it
www.magnanirocca.it