Artigiane in squadra: Aprosio ospita le creazioni dell’artista giapponese Minako Shimonagase

Due artigiane delle perline di cristallo, due donne di due paesi lontani il Giappone e l’Italia ed una mostra. E’ l’alchimia che ha portato Minako Shimonagase, artista giapponese che realizza fiori e foglie nelle più varie forme come si faceva tradizionalmente a Murano, nel regno di Ornella Aprosio artigiana OMA a Firenze lo scorso 16 e 17 Novembre. “Minako – racconta la signora Aprosio – mi ha contattato 2 anni fa chiedendo di poterci conoscere visto il nostro comune amore e lavoro da artiste/artigiane con le perline. Dopo molti contatti ed una sua precedente visita a Firenze abbiamo finalmente fissato la data per questa sua esposizione. Ovviamente avevo avuto modo di constatare la bellezza delle sue creazioni e la perizia del suo operato. Lei realizza fiori con filo di ferro e perline in vetro con la stessa tecnica che si usava a Murano”. Ed ecco la rassegna patrocinata anche da OMA dove di sono visti bouquet, quadri da cui esplodono rami fioriti e composizioni decorative. “Minako ha partecipato a vari eventi, tra cui importanti sfilate in Giappone – continua Aprosio – curato e realizzato intere decorazioni per matrimoni. Soprattutto Minako ha una scuola in Giappone dove tramanda questa tecnica antica”. La passione per il fatto a mano e il desiderio di valicare i confini hanno fatto il resto rendendo possibile questo incontro a Firenze. “Le nostre creazioni sono diverse, ma in comune c’è la materia, l’attenzione maniacale per il dettaglio, la pazienza, la dedizione, l’amore per le perline ed il grande rispetto per il mestiere dell’artigiano. Attraverso questa breve esposizione contiamo di averla aiutata a farsi conoscere ed a prendere dei contatti che le potranno essere utili”. Tra le creazioni portate da Minako nel regno di Aprosio si sono potuti ammirare quadri senza vetro, solo cornice da cui fuoriescono fiori, alcuni bouquet, un “tappeto “ di foglie autunnali che al momento e su richiesta ha trasformato in piccole spille. A vivere nel suo bosco incantato di fiori di perline non sono mancate le creazioni della bottega di via del Moro che ha inserito alcuni dei suoi ciondoli coniglietto o Wendy. E poi figure animali in cartone ondulato, anche queste arrivate dal Giappone che restano in vendita da Aprosio anche conclusa l’esposizione.

| www.aprosio.it