Al Giardino Corsini torna “Artigianato e Palazzo”

Torna dal 16 al 19 maggio “ARTIGIANATO E PALAZZO” che segna il traguardo dei 25 anni e festeggia le “nozze di vermeil” la raffinata tecnica di doratura dell’argento ideata in Francia alla metà del Settecento.
Un risultato importante, per l’esposizione promossa ed organizzata dall’Associazione Giardino Corsini, punto di riferimento per il settore, occasione di dialogo e confronto, nata da un progetto di Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani nel principio che l‘artigianato è un valore. “Il nostro obiettivo è stato quello di abbattere i confini, cercando di costruire una nuova sensibilità verso la tradizione, laddove la sfida è l’eccellenza e il confronto con il passato”, spiegano Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani.
“Venticinque anni a tutela di arti e mestieri legati alla cultura del fatto a mano, affinché il patrimonio dei nostri territori non vada disperso, ma sia linfa vitale ed opportunità di lavoro per le nuove generazioni”.
In uno scenario unico, lungo i viali del giardino Corsini all’italiana, disegnato da Gherardo Silvani, nelle Limonaie e nell’Orto delle Monache, anche questa edizione ARTIGIANATO E PALAZZO porterà una nuova selezione di circa 100 maestri artigiani internazionali per un viaggio tra arti e mestieri legati alle più antiche tradizioni artigianali del mondo, talvolta tradotti in codici contemporanei.
Tante le iniziative di questa edizione, che festeggia le “nozze di vermeil” – raffinata tecnica di doratura dell’argento ideata in Francia alla metà del Settecento -, pensate per far conoscere, incontrare, vedere, gustare, ciò che è legato al “sapere fare con le mani”.
Artigianato e Palazzo, dunque, non sarà solo esposizione, ma darà la possibilità di visitare la mostra principe “Leonardo e il battiloro”, dedicata al percorso creativo di Giusto Manetti Battiloro; di ammirare le dieci sculture e l’opera monumentale madre/terra dell’artista Simafra, create a sostegno di “memorie di Russia a Firenze”; di partecipare agli appuntamenti quotidiani Ricette di Famiglia, per gustare le ricette della cucina tradizionale russa, raccontate da ospiti internazionali nonché alla presentazione dei libri nel pomeriggio; di confrontarsi anche con i giovani artigiani di BLOGS&CRAFTS; di prendere parte a Premiazioni ed a interessanti Tavole Rotonde.
E infine, ma non ultimo, di essere member partecipando alla campagna di raccolta fondi “ARTIGIANATO E PALAZZO: “MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE”, destinata al recupero ed alla conservazione di alcune opere d’arte, testimoni di quel legame culturale tra Firenze e la comunità russa che, nel corso dell’800 fino ai primi del ‘900, hanno lasciato in eredità alla città residenze, chiese ed straordinarie collezioni.

ARTIGIANATO E PALAZZO XXV edizione
16-17-18-19 maggio 2019
Orario continuato 10-20
Giardino Corsini Via della Scala, 115 | Firenze
Ingresso: offerta minima € 8,00; € 6,00 da 12 -18 anni; gratuito sotto 11 anni

www.artigianatoepalazzo.it