Tracce del Teatro Europeo del Novecento. Visioni scenografiche e abiti di scena

I fermenti di rinnovamento che coinvolgono il Novecento teatrale danno nuova linfa alla scenografia e ai costumi, sia sul piano teorico che nel confronto diretto con la pratica. Spazi e abiti di scena diventano, nel corso del secolo, elementi drammaturgici significativi e strumenti di nuove esperienze espressive ed estetiche. Lo studio ripercorre attraverso un ricco apparato iconografico alcune linee guida che hanno segnato il teatro europeo contemporaneo. L’ultima parte del testo si focalizza sull’attività di alcuni rilevanti scenografi e costumisti italiani, francesi e bulgari, paesi partner del progetto T.H.E.A.T.E.R. Erasmus +.

A cura di Adela Gjata, il volume Tracce del teatro europeo del Novecento. Visioni scenograche e abiti di scena nasce come ricerca a conclusione del progetto T.H.E.A.T.E.R. (Technics Handicraft Exchange Around The European Regions) che si è aggiudicato nel 2016 il bando europeo Erasmus+ (Azione chiave 2 – Partenariati strategici per l’innovazione).

Scarica il volume