Ricordi ad arte. Carlo Cantini e l’arte della fotografia d’autore

59 Ricordi ad arte3, 10 e 17 dicembre 2011. Tre date per partecipare a Ricordi ad Arte, un progetto ‘amarcord’ e un’idea regalo da far trovare ai propri cari sotto l’albero di Natale. All’Atelier degli Artigianelli.

Quante fotografie scattiamo ogni giorno con la nostra macchina digitale o con il nostro telefonino? E quante non vengono mai neppure sviluppate? L’idea di fermare in un’istantanea la propria immagine, svilupparla per farne un ricordo non solo di ‘bit’ torna di moda e diventa idea per un originale ‘regalo di Natale’. A rilanciare la moda a Firenze in concomitanza con l’imminente festività è l’Atelier degli Artigianelli in via dei Serragli che con ‘Ricordi ad arte’  invita i fiorentini a posare ‘vecchia maniera’ per Carlo Cantini, (fotografo esperto in ritrattistica e scatti di artigianato artistico). La formula originale del progetto che prende il via il prossimo sabato 3 dicembre – ripetendosi sabato 10 e sabato 17 dicembre – coinvolge così il pubblico a farsi fotografare singolarmente o in gruppo familiare insieme ad un oggetto, di manifattura artigianale, che abbia il potere di rievocare per i fotografati una memoria altrimenti perduta.

Quella vecchia scatola in legno intarsiata dove la nonna usava riporre i preziosi; quel piatto di ceramica di Doccia dipinto a mano che la zia aveva ricevuto in regalo il giorno del suo matrimonio, visto chissà quante volte a casa sua a Natale appeso sopra il caminetto; l’anello di fidanzamento che la mamma vi ha regalato per farne dono alla vostra compagna. Ogni singolo ‘cimelio’ che abbia un legame emotivo per la vostra famiglia diventa il fedele alleato alla buona riuscita dello scatto che il maestro Cantini realizzerà da professionista dell’obiettivo nella Sala di Posa allestita presso l’Atelier degli Artigianelli, Istituto Pio X degli Artigianelli, (scuola di restauro cartaceo finanziata dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e promossa da OmA, Osservatorio dei Mestieri d’arte) ogni sabato mattina (orario 10.00/13.00).

“Un tempo – racconta Cantini – in prossimità delle Feste era abitudine regalare l’appuntamento dal fotografo ai membri della propria famiglia. Un modo per stare insieme e per sancire con lo scatto posato l’unione dei vari componenti. È divertente ai tempi della comunicazione globale e del regalo mordi e fuggi pensare di rieditare quest’antica consuetudine fermando su carta fotografica i volti dei propri cari riuniti per l’occasione accanto ad un oggetto simbolo della propria intimità domestica”.

I singoli incontri sono su appuntamento (per effettuare la prenotazione scrivere a info@atelierartigianelli.it) presso la Sala Posa dell’Atelier degli Artigianelli, Istituto Pio X degli Artigianelli il sabato mattina in orario 10.00/13.00.
Le prime date sono:

Sabato 3 dicembre
Sabato 10 dicembre
Sabato 17 dicembre

Il pubblico interessato deve portare un oggetto personale eseguito a mano e dal forte valore affettivo. La stampa fotografica viene consegnata entro una settimana dallo scatto.
Ogni appuntamento può ospitare non più di 5 nuclei familiari per mattinata.

INFO
Ricordi ad arte
3, 10 e 17 dicembre
Atelier degli Artigianelli
Via dei Serragli 104
T +39 055 0124551
E info@atelierartigianelli.it