Volume VIII

Volume VIII della collana «I Mestieri d’Arte – Quaderni dell’Artigianato»

Daniela Degl’Innocenti e Mattia Zupo, Seta ad arte. Storia e tecniche dell’eccellenza toscana
The art of silk. A History of silk manufacturing in Tuscany Firenze, EDIFIR, 2010.  It/Ingl

setaDaniela Degl’Innocenti sviluppa l’anima storica dell’argomento: dalle origini della sericultura, alla figura imprenditoriale del setaiolo, dal Quattrocento al Settecento, il suo racconto puntuale e storicamente completo arriva fino ai giorni nostri iniziando il lettore a quelle realtà che nel settore della seta sono ancora attive a Firenze. Ed ecco l’Antico Setificio Fiorentino e la Fondazione Arte della Seta Lisio capaci di una produzione su telai a mano per la seta, il damasco, il broccato, e i velluti che riproducono i motivi e disegni dei grandi maestri del Rinascimento fiorentino. Segue e completa “Seta ad arte. Storia e tecniche dell’eccellenza toscana” il racconto dell’anima tecnologica dell’arte della seta. Materia affidata alla penna di Mattia Zupo capace di coniugare gli aspetti relativi alla materia (dal bombyx mori alla composizione chimica della seta, ai vari tipi di tessuti serici) con quelli del processo di lavorazione della seta (filatura, tessitura, orditura, tintura, finissaggi e relative sottofasi). Spiegazioni tecniche che il lettore, anche non esperto, può seguire anche grazie all’uso di fotografia e disegni  e al prezioso glossario illustrato (in appendice).