Lucca Artigiana. Al via la seconda edizione

Sono tutte cento per cento “Made in Lucca”, le 19 aziende che hanno aderito alla seconda edizione di LuccArtigiana, la fiera promozionale dell’artigianato lucchese di qualità che ha riscosso grande successo la scorsa estate e che è pronta a tornare con dal 25 al 27 agosto 2017 nella sortita del baluardo San Martino (Mura Urbane zona Porta Santa Maria).

Le aziende rigorosamente artigiane provengono da tutta la provincia, spaziando dalla lavorazione di pietre e marmo all’artigianato creativo, dalla falegnameria alle statue e presepi in gesso, dalla tappezzeria alle ceramiche, fino agli abiti da sposa e alla stampa in 3D.
Un appuntamento importante per i produttori, per far comprendere la ricchezza dei loro manufatti, e per i consumatori, che sempre più apprezzano la qualità delle nostre produzioni tradizionali, “DOCG”.

A presentarsi al pubblico in LuccArtigiana saranno: La Stramberia (oggettistica di artigianato creativo), Vetreria SAV (lavorazione vetro), M.G. Arredamenti di Morelli Giovanni (falegnameria – complementi di arredo), “Selvaggia” di Marta Spadoni (accessori in cashmere e seta), Casa della Sposa (abiti da sposa/arredo arte tessuti), Buonaccorsi Ebanisti & C. snc (produzione arredi), Falegnameria Martinelli Sergio (falegnameria e arredi su misura), Tappezzeria Davi Giuliano (tappezzeria e arredamento), Rossoramina (ceramiche), Borgo Solaio (borse e accessori fatti a mano), Pierini Siriano imbiancature e decorazioni (decorazioni e imbiancature), Pietra di Matraia di Mugnani Giovanni & Germano (lavorazione della pietra), Ars Nova Rossi di Stefano Rossi e C. (produzione di quadri e articoli devozionali), maglificio Graziella (maglieria e abbigliamento neonato), Terranova manifattura ceramica di Barbara Mazzoli (oggetti in ceramica), Creazioni Carla di Alessandra Tommasi (confezioni e abbigliamento), Balulab di D’Eufemia Donato (stampanti 3D), Pelletti e Simonetti (lavorazione marmo) e Piedino di Tuccori F. (produzione articoli in tessuto).

L’iniziativa, ideata e realizzata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Confartigianato e CNA Lucca, con la partecipazione del Comune di Lucca e dell’Opera delle Mura, è patrocinata da OmA e sostiene l’artigianato e gli antichi mestieri offrendo una opportunità di mercato, di incontro con il pubblico, per presentare oggetti realizzati interamente a Lucca. Una particolarità della manifestazione è la possibilità di osservare dal vivo la lavorazione dei prodotti, voluta per apprezzare meglio il grande lavoro che sta dietro ad ogni singolo pezzo e il valore che ne deriva.
In occasione della Notte Bianca di Lucca, sabato 26 settembre, la fiera resterà aperta fino alle 24.

Ingresso libero. Orari: 25/8 dalle 17 alle 22; 26/8 dalle 9 alle 24; 27/8 dalle 9 alle 22.
Pagina FB: @luccartigiana
www.fondazionebmluccaeventi.it

Per info: Segreteria Fondazione Banca del Monte di Lucca Tel. 0583 464062.